FCU - Ferrovia Centrale Umbra

  • email
  • facebook
  • twitter
  • share this
  • Stampa
  • Pagina precedente

La pendenza massima della linea principale Sansepolcro-Terni è del 2 % e il raggio minimo di curvatura è di circa 300 metri. La lunghezza complessiva delle gallerie presenti sul tracciato è di circa 4,4 Km.

La velocità massima attualmente consentita è di 90 Km/h.

Alla dorsale si allaccia il collegamento a forte pendenza (fino al 6 %) tra la stazione di Perugia Ponte San Giovanni e Perugia S. Anna, di lunghezza pari a circa 5,2 Km.

In corrispondenza alle stazioni di Perugia Ponte San Giovanni e Terni avviene l'interscambio con la rete delle Ferrovie dello Stato, rispettivamente con la trasversale Foligno-Terontola (Arezzo) e con la Orte-Falconara (linea adriatica).

Le tratte della linea FCU sono tutte a scartamento ordinario, armate con rotaie tipo 50 UNI e, già dal 1957, completamente elettrificate e alimentate a 3000 V cc. Nonostante tali impianti dagli anni ottanta la FCU utilizza materiale rotabile diesel del tipo Aln 776.

Dal punto di vista della integrazione con il territorio la linea presenta, a nord di Perugia, stazioni che servono direttamente il centro dei nuclei abitati (come Umbertide e Città di Castello), mentre le stazioni lungo la tratta Perugia-Terni sono solitamente eccentriche rispetto alle città e, dunque, relativamente meno accessibili (come Marsciano e Todi).

La velocità commerciale è pari a 64 Km/h sulla dorsale principale Sansepolcro-Terni, per i treni diretti (per i treni locali è di 55 Km/h). Sulla diramazione per Perugia S. Anna la velocità commerciale scende a 50 Km/h (40 Km/h nella direzione opposta verso Ponte S. Giovanni).

Carrozza FCU - Diesel Aln 776


Ultimo aggiornamento:  07/06/2013 ore 08.00